30 settembre 2014

SILMO D'OR per la progressiva SIRUS PLUS

Silmo d'Or, riconoscimento ai valori chiave nel campo della creatività, tecnologia, innovazione, in varie categorie

Uno dei momenti caratterizzanti ed attesi del salone mondiale dell'ottica è quello del conferimento del Silmo d'Or, quale riconoscimento ai valori chiave nel campo della creatività, tecnologia, innovazione, declinati nelle varie categorie di settore.

L'evento premiante ha una lunga tradizione e deve le sue origini ad una carismatica figura che purtroppo ci ha lasciati nel 2012, Guy Charlot alias “Monsieur Silmo”.

Presidente della mostra internazionale dal 1993 al 2010, ha forgiato la manifestazione con idee vivaci e professionali, tra cui lo spazio “Village”, l'attenzione all'Ipovisione, Silmo Accademy e, per l'appunto, l'istituzione del premio Silmo d'Or la cui assegnazione ricompensa le migliori proposte di aziende che provengono da tutto il mondo.

Come nel caso del produttore mondiale BBGR che, già vincitore nel 2013 nella categoria “visione” con la prestigiosa lente Intuitiv, si aggiudica il premio per il secondo anno consecutivo nella medesima sezione, grazie all'innovativa Sirus Plus.

Questa progressiva mantiene fondamentali promesse: una grande stabilità nella zona di visione intermedia e un importante ampliamento laterale, in perfetta armonia con le altre zone visive.

Si tratta di un equilibrio che genera un effetto rivoluzionario: la drastica riduzione dei fastidiosi movimenti della testa per trovare la zona di visione nitida.

Poiché la forza della lente progressiva risiede nella sua possibilità di essere utilizzata a qualunque distanza e in tutte la attività quotidiane, l'obiettivo dei laboratori di ricerca è di produrre miglioramenti continui per portare al massimo livello il mantenimento della visione chiara in tutte le aree, soprattutto in quella intermedia, notoriamente più sensibile alle variazioni di potere e alle aberrazioni.

La recente tecnologia «Vision Booster Intermediate» applicata a Sirus Plus consente di ottimizzare proprio i campi intermedi di visione, senza influenzare le altre aree, rendendo sia fluidi i passaggi della messa a fuoco, sia naturale e stabile la visione anche quando la persona è in movimento.

La progressiva Sirus Plus punta a sorprendere il pubblico per il suo utilizzo comodo e senza sforzi, agevolato da un design soft che consente di accedere ad adattamento immediato.

Galileo Italia, partner di BBGR, mette a disposizione dei centri ottici italiani una gamma d'offerta davvero generosa che può vantare la versione personalizzata Sirus Mio, i materiali che vanno dal sottilissimo indice 1.74 all'1.5, la proposta fotocromatica Transitions sia nella versioni Signature VII che XTRActive. Sirus Plus è una lente evoluta che ben si accompagna a moderne applicazioni per uso professionale, infatti è declinata in formato digitale sul supporto interattivo EyeStation per una dimostrazione semplice ed efficace dei benefici della lente ed integrata nella App EyeMio, il sistema di misurazione ottica preciso ed ergonomico.

L'abbinamento della lente Sirus Plus ad uno degli antiriflesso della linea Neva MX UV, gioca un ruolo importante per “chiudere il cerchio” di un capolavoro di sicurezza e qualità.

Ultime news

30 novembre 2017

Con Clip System l’offerta Premium Galileo in una valigetta

Più valore alle vendite grazie al nuovo sistema di presentazione delle soluzioni oftalmiche e dei trattamenti

Leggi News
8 novembre 2017

Star View: ampliata la gamma di lenti a contatto Galileo dall'immagine più moderna

Presentata la nuova lente a contatto Star View Daily Progress in esclusiva per i Galileo Club

Leggi News
31 ottobre 2017

Galileo incontra i Centri Ottici partner della Sicilia e della Calabria

Grande partecipazione e coinvolgimento per l’evento a Taormina del 29 ottobre: sul tavolo i cambiamenti del mercato e le sfide per i centri ottici indipendenti

Leggi News