14 novembre 2016

Galileo e Ottica De Lorenzo alla Dakar con EyeDrive

Ottica De Lorenzo sceglie le lenti EyeDrive® di Galileo per correre alla Parigi Dakar, il secondo evento di motorsport del Mondo.

Partirà il 2 gennaio 2017 la Parigi Dakar, il rally più importante e difficile del Mondo che vedrà, fino al 14 gennaio 2017, sfidarsi diversi team su un percorso di 8.000 km che attraverserà tre paesi.

Nelle sue 39 edizioni, quello che è considerato il secondo evento di motorsport del Mondo, ha percorso ben 28 diversi paesi (3 in Europa, 21 in Africa, 4 nell’America del Sud). L’edizione 2017 partirà dal Paraguay per passare dalla Bolivia e terminare a Buenos Aires.

Oftalmica Galileo sarà presente alla gara sia come marchio visibile sulla vettura del team spagnolo Jaton Racing, sia, e soprattutto, come scelta delle lenti utilizzate dal guidatore: le lenti Galileo EyeDrive®. Infatti, grazie alla collaborazione con l’Ottica dei gemelli De Lorenzo di Padova, Galileo attraverserà l’America del Sud in una sensazionale esperienza.

Le lenti EyeDrive® sono la soluzione perfetta per coloro che passano molto tempo alla guida. Infatti il 48% degli automobilisti lamenta disturbi dovuti al riverbero dei fari, dei semafori e in generale dell’illuminazione stradale, soprattutto alla sera. Galileo EyeDrive® è una soluzione rivoluzionaria, infatti grazie alla nuova tecnologia Reflect – Control, unisce il trattamento antiriflesso e il design innovativo riducendo il fattore di riflettanza notturna fino al 90% rispetto a una lente indice 1.6 non trattata antiriflesso e fino al 57% di qualsiasi lente trattata antiriflesso, garantendo una visione più nitida e più definita, con contrasti più evidenti e con campi di visione più ampi.

La Dakar è una prova importante, un’avventura umana e una competizione estrema, che però non è nuova ai gemelli Aldo e Dario che, negli anni, hanno cimentato la loro grande passione per i fuoristrada partecipando a diverse esperienze. Dopo gli inizi negli anni ’90 come turisti su jeep intorno all’Africa e, successivamente, aver superato dure prove nel Deserto Bianco dell’Egitto, hanno gareggiato alla loro prima Parigi Dakar nei primi anni 2000. Nel 2005 si sono classificati 31esimi su 300 vetture e primi tra gli italiani. E ora sono di nuovo pronti a una nuova sfida, che hanno deciso di raccontare in breve.

Salve, a breve partirà una nuova avventura che vi vedrà tra i protagonisti dell’edizione 2017 della Parigi Dakar. Cosa vuol dire per voi parteciparvi?

La nostra passione comune per i fuoristrada e l’avventura e 15 anni di agonismo, ci ha portato, nel 2001 a partecipare alla nostra prima Dakar. Da lì ne sono proseguite molte altre. Fino a quella del 2005 che è stata sicuramente, almeno fino ad adesso, la più emozionante. Abbiamo tagliato il traguardo come 31esimi e come primi italiani. La Dakar sono momenti, immagini, colori, sensazioni, ansie che non si possono descrivere.

Sarà una gara dura nei paesi del Sud America, come vi state attrezzando e cosa porterete con voi per aiutarvi in questa esperienza?

Aldo: La Dakar è una lotta contro il tempo e contro le difficoltà, per i protagonisti equivale a una sfida con se stessi, alla scoperta dei propri limiti. Per poterli affrontare, abbiamo imparato negli anni, che bisogna essere ben equipaggiati. Al seguito della vettura ci sarà un camion di assistenza con tenda, ma anche sacchi a pelo e materassini gonfiabili per qualsiasi necessità.

Dario: Nell’auto, e quindi sempre pronti a portata di mano, saranno sicuramente presenti un telefono satellitare, un evidenziatore e una bussola, fondamentale per orientarsi in vasti spazi senza punti di riferimento, e chiaramente in testa avremo sempre gli occhiali con lenti EyeDrive® di Galileo! Tutti oggetti fondamentali per affrontare quella che sarà una gara di sostanza, senza fronzoli.

Complimenti per la scelta! Ma spiegateci perché avete optato per le lenti EyeDrive® di Galileo

Aldo: Durante la gara si guida tra le 6 e le 10 ore al giorno, pari a circa 450-500 km. La luce quindi cambierà velocemente lungo l’arco della giornata, per cui è ottimale l’utilizzo della lente EyeDrive® di Galileo che evita di cambiare occhiali, permettendo di rimanere concentrati sulla guida. Questo permette anche di ridurre l’affaticamento visivo, portando a una guida più rilassata e sicura… per quanto possibile durante la Dakar!

Dario: Inoltre, la lente EyeDrive®, migliora la definizione di ogni dettaglio, dando maggiore stabilità visiva riducendo l’abbagliamento e il riflesso di altri veicoli e dell’illuminazione stradale.

L’autovettura targata Ottica De Lorenzo e Galileo verrà presentata nel grande stile dei gemelli De Lorenzo, il 22 dicembre a Padova, tra gli invitati anche il professionista italiano Alex Zanardi. La partenza, invece, è prevista per il 26 dicembre per prepararsi agli 8.000 km che li attenderanno dal 2 al 14 gennaio 2017 nell’America del Sud.

Ultime news

27 luglio 2017

"Viva la scuola" con Galileo!

Dal 1 settembre al 31 ottobre riparte l'iniziativa promozionale Galileo dedicata ai più piccoli e ai loro genitori.

Leggi News
4 luglio 2017

A Milano nasce un nuovo Hub

Dal 1° giugno sede legale e operativa dell’azienda oftalmica sono insieme, in via Monti Sabini, nel sito che il 26 giugno ha ospitato il primo appuntamento con i training del Galileo Academy Campus 2017

Leggi News
29 giugno 2017

#OcchiProtetti SUN Edition: la migliore protezione per tutta la famiglia

Galileo ti protegge per tutta l’estate

Leggi News